non voglio farmi più del male adesso, amore.
silenzicheuccidono:

quelsorrisocheparladite:

L’amore è bello.L’amore fa schifo.vi pregherei di non togliere la fonte grazie :)


dio, le parole che cercavo.
solosjuntos:

"Ti penso" :)
seitulamiacasa:

-Tu ti annoi, tu ti annoi e lo sai, non saresti qui se non ti mancasse qualcosa!

-Arrogante, figlio di puttana!

-Non vuoi restare con me?

-Restare con te? E perché? Guarda stiamo già litigando!

-Sì, noi siamo così. Noi litighiamo. Tu dici a me che sono un arrogante figlio di puttana e io ti dico quanto sei una rompicoglioni, e lo sei, il novantanove percento del tempo. E non ho paura di offenderti, tanto ti bastano due secondi di recupero per passare alla rottura di coglioni successiva!

-E allora?

-E allora non sarà facile, anzi, sarà molto difficile e dovremmo lavorarci ogni giorno, ma io voglio farlo perché io voglio te, io voglio tutto di te, per sempre, io e te, ogni giorno della nostra vita. Vuoi fare una cosa per me? Per favore, prova a immaginare la tua vita fra trent’anni, fra quarant’anni, come sarà? Se la vedi con lui va’. Vai! Te ne sei andata una volta, sopravviverò anche alla seconda se è quello che realmente vuoi. Ma non scegliere la strada più facile.

-Quale strada facile? Non esiste una strada facile, comunque finisco per ferire qualcuno.

-Smettila di pensare a quello che vogliono gli altri, non pensare a quello che voglio io, a quello che vuole lui o a quello che vogliono i tuoi, tu che cosa vuoi? Che cosa vuoi?

-Non è così semplice.

-Che cosa vuoi? Dimmelo, che cosa vuoi?

愛
Posso giurare di aver sentito il mio cuore spezzarsi.
E’ una sensazione strana, effettivamente.
Ti si mozza il fiato per qualche secondo, poi senti una sorta di vuoto, di voragine, perforarti lo stomaco.
E accade: riprendi a respirare ma non sei più vivo.
- miamerestisenonfossimestessa. (via miamerestisenonfossimestessa)
Non dimenticherò la prima volta in cui ci siamo parlati, in cui ho pensato che non mi stavi nemmeno troppo simpatico. Non dimenticherò la prima volta in cui mi hai fatto cambiare idea, la prima volta in cui ti ho guardato e ho deciso che potevi restare nei miei giorni, tra i miei casini, tra le mie speranze. Non dimenticherò tutte le volte in cui stavamo per arrenderci e tutte le volte in cui, però, non l’abbiamo fatto. Non dimenticherò il male che mi hai fatto quel giorno. Non dimenticherò le notti passate a sognarti, le mattine passate con la nausea perché non c’eri, le lacrime impossibili da trattenere ovunque: in mezzo alla strada, sui mezzi pubblici, sotto la pioggia, sulla spiaggia, a lavoro, in vacanza. Non dimenticherò che è finita, che siamo finiti, che non torneremo. Non dimenticherò niente. Non dimenticherò quanto ti ho amato. E’ stato meraviglioso. Non ti dimenticherò mai, nemmeno quando amerò di nuovo; sarai sempre con me. Non voglio dimenticare niente, soprattutto il male. Lo faccio per non venirti a cercare. Mai più.
- Susanna Casciani (via postofficeblog)
assenze-mai-colmate:

xx
occhi-lucidi-di-chi-resiste:

 “stai bene?”
letuemanisudimehostranieffetti:

storiedistrattedaveleninfetti:

corpicollisi:

Ooohw

Da morsi

oddio

50shadezofcarter:

I text back embarrassingly fast

or three hours later

there is no in between

unfjxable:

♡